Fine area di pagina.

Inizio dell´area di pagina: Contenuto:

Ricerca

Studi letterari mediterranei

Molte delle questioni scottanti del presente sono legate al Mediterraneo: migrazione dai paesi mediterranei, il contrasto Nord-Sud in Europa, i rapporti dell'Europa con i suoi vicini meridionali e le relazioni con il mondo islamico. La ricerca mediterranea, che è dedicata a queste questioni attuali, ma anche altre questioni storiche, fornisce così un importante contributo all'analisi del nostro presente. Nella mia ricerca mi interessano in particolare i discorsi legati al Mediterraneo, alla scrittura della migrazione e del viaggio, alla memoria comune, ma anche eterogenea del Mediterraneo, alle teorie e i miti della memoria, nonché le relazioni interdisciplinari e interculturali e le teorie culturali sottostanti. Oggetti concreti della ricerca sono la mito-poetica, le letterature francofone del Nord Africa, la letteratura italiana e francese, la regione Sicilia. Inoltre, mi occupo della riflessione teorica e metodologica sul concetto "letteratura mediterranea".

Rinascimento francese e italiano
L'epoca del Rinascimento (circa 1350-1600) è talvolta vista come una sorta di "primo" Illuminismo o come l'inizio dell’ "era moderna", cioè si sottolinea che già in questo periodo si sta compiendo un primo passo verso la modernità. Questo si basa su una comprensione teleologica della storia, che include necessariamente una svalutazione delle epoche precedenti, specialmente del Medioevo. Nelle mie ricerche, tuttavia, sottolineo l'autonomia e alterità del Rinascimento e mi dedico in particolare alla performatività specifica dei testi di quel tempo, alle cosmologie e all'antropologia, che costituiscono un importante punto di riferimento per l’estetica e la poetica rinascimentali. Nei prossimi anni concentrerò la mia ricerca anche sul rapporto tra letteratura e diplomazia del Rinascimento/inizio periodo moderno.

Altri temi di ricerca sono: ricezione del mito/teoria del mito, poesia drammatica, francofonia d'Africa, letteratura e storia della scienza, ricezione della letteratura romanica nella letteratura tedesca.

Tavola Strozzi - Certosa di San Martino - 

"Ministero per i Beni e le attività culturali e del Turismo -Fototeca del Polo Museale della Campania"

Univ.-Prof. Dr.phil.

Steffen Schneider

Institut für Romanistik

Phone:+43 316 380 - 2500


Orario di ricevimento:
Mercoledì 9:00 - 11:00

Fine area di pagina.

Inizio dell´area di pagina: Ulteriori informazioni:


Fine area di pagina.